Perché le donne dovrebbero usare le KETTLEBELLS

Questo articolo è per le donne che vedono le kettlebells con diffidenza, per chiarire loro, una volta (spero) per tutte cosa hanno davanti e perché se le usassero avrebbero molti vantaggi. Siamo a metà del 2016 e ancora oggi non è che le kettlebells siano presenti in ogni palestra.

Un po’ come le cyclette negli anni ’90…o non c’erano o ne vedevi 2 nell’angolo. L’idea comune è che non si sa nemmeno esattamente cosa siano e soprattutto a cosa servano. Oppure sì, dai…“È un peso. Tipo manubrio. Era il manubrio degli inizi ‘900. Tipo manubrio??! Inizi ‘900?!”

Ok, ricominciamo.

Le kettlebells le usano i russi da un paio di secoli almeno e vengono stimate come attrezzo per eccellenza per l’ottenimento non solo di forza, ma anche coordinazione e capacità cardio-respiratoria.
In una parola, per essere PERFORMANTI. Fisicamente ben CONDIZIONATI. Diciamo che, chi ne sa qualcosa, tende ad abbinarle agli allenamenti per le arti marziali e sport di combattimento.

Quindi una cosa comunque bruta, cruda, da cattivi. Nell’immaginario generale. Cioè, NON da donne. O non da donne fitness, intese tipo quelle “fighe, senza muscoli”. Eh già, mica tutte vogliono essere “il soldato Jane”, tutte però desiderano ventre piatto e glutei sodi, tondi e alti.

Allora care “ragazze” di ogni età, mica siete andate da qualcuno per farvi spiegare meglio di cosa si tratta? Avete tratto conclusioni diciamo “affrettate”?

Avete guardato chi le usa (maschi e super-donne o donne-atlete, che ai vostri occhi sono poco femminili) e avete concluso che se anche voi usaste quelle palle di cannone con la maniglia perdereste la vostra femminilità.

Lo sapevate che Jennifer Lopez e Penelope Cruz si allenano con le kb per stare in forma? Vi sembrano poco femminili?

Come e perché allenarsi con le kettlebells

Quindi NON È L’ATTREZZO MA L’APPROCCIO ALL’ATTREZZO che determina il risultato.

Però con le kettlebells si possono fare cose che con i manubri e i bilancieri te le sogni. Lo swing, per esempio, uno dei 3 esercizi al mondo più efficaci per tonificare tutto il corpo e avere cuore e polmoni da supereroe. Ma credo l’esercizio più efficace per un SUPER fondoschiena.

Perché dovete credermi quando affermo che qualsiasi donna può e dovrebbe allenarsi con le kb?

Perché sono un trainer professionista, e in quanto tale il 97% delle miei clienti sono “donne normali” con esigenze di benessere e forma fisica salutare, di atlete ne avrò 3 su 100.

Quindi non la vedo obbligatoriamente con occhi da preparatore atletico agonista, né da “donna guerriera” che già per genetica e carattere è portata ad allenamenti intensi e duri.

Io ci alleno mia zia che ha 70 anni e oltre, donne manager che lavorano in banca e che pesano 48 kg, o donne che vogliono perdere 10-15 kg e che sono passate dalla taglia 48 alla 42. Cioè donne “normali”. Tutte con le kettlebells.

Magari quando vedono che la più piccola kb parte da 8 kg nel loro “blocco mentale” pensano subito che “è troppo”. Ma quando capiscono che invece È QUELLO IL PESO DA USARE PER LA DONNA (CHE SI RISPETTI) allora il loro orgoglio femminile esce fuori e poi, dopo che sono riuscite nell’esercizio, leggo nei loro occhi una felicità immensa.

La donna che si rispetti, per la cronaca, è la donna che non frigna davanti a un test prima ancora di averlo provato.

Perché se ci pensano, soprattutto chi ha avuto figli, mica dicono che 8 kg “è troppo” quando sollevano loro figlio, che pesa ben oltre 8 kg…Il carico è una cosa mentale, in questi casi.

Quando poi vedono il fisico trasformarsi, la pancia calare, le cosce tonificarsi , il culo salire e bombarsi, ma soprattutto…quando sentono i nuovi commenti positivi da parte di maschi e amiche, allora non ho più bisogno di proporre le kettlebells: sono loro che le chiedono, anzi! Me le ordinano perché si vogliono allenare anche a casa. Anzi! Vogliono provare la 12 kg…

La mia cliente Fabiola Guberti di Vicenza (vedi? Faccio nomi e cognomi, perché di solito si tende a lasciare nell’anonimato) lavora in banca, ha iniziato ad allenarsi qualche anno fa, alla soglia dei 50 anni.

Può allenarsi solo sabato e/o domenica, un’oretta. Lei usa le kb da circa 1 anno e fa 100 snatches con la kb da 8 in 5 minuti. Pesa 50 kg. Tenete conto che un test ingresso SFG richiede 100 snatch entro 5 minuti con la kb da 12 per una donna sotto i 56 kg. Ma Fabiola ha anche oltre 50 anni. Ok, l’SFG è universalmente riconosciuto come un corso MOLTO impegnativo.

Ma lei ne coglie la sfida, il principio. Un test, performante, impegnativo, un obiettivo da raggiungere e superare.

Senza velleità di SFG, lo fa per stare in forma, si diverte, scarica le tensioni del lavoro, riceve complimenti in società per lo shape che presenta. E dice: “Beh, 100 snatch li faccio anch’io, in fondo non ho una stretta di mano proprio da buttare”. Come l’amatore di podismo che non chiuderà una maratona in 2h 15’ ma la chiude.

E sempre della serie “fatti, non schiamazzi” l’altra mia cliente Elena Sacchi di Pavia sopra i 40 anni, ipotiroidea, è passata da 75 a 67 kg finora, e si allena SOLO con le kb. Certo: non farà il TGU, ma è tornata alla taglia 42 che non metteva più DA ANNI.

Ma come loro ce ne sono decine, non nomi di fantasia alla Mammuccari, persone vere, con famiglia, magari qualche patologia, di varie età e peso corporeo. I vantaggi delle kb sono diversi: intanto non servono grandi spazi, né macchinari perché appunto si usano le kettlebells.

Allora quali sono i veri benefici delle kettlebells? Mica 1…

Sono allenamenti dinamici, molto meno ripetitivi (e quindi magari noiosi per i più) dell’allenamento proposto di solito in palestra con i pesi. Sono infatti movimenti composti, o balistici, che impegnano oltre i muscoli, anche la concentrazione per l’equilibrio e la coordinazione. Fico.

Perché quando le donne vedono che riescono a fare movimenti che non avrebbero pensato di riuscire a fare, con pesi che pensavano di non riuscire a muovere, con effetti di “sensazione d’energia che si sprigiona dal corpo” che non provavano da anni o che mai avevano provato, capiscono che sono nella strada giusta per la forma che cercano.

Sviluppa molte più endorfine fare 20 swing che 15 ripetizioni di squat. Entrambi buoni per i glutei ma col vantaggio che il primo dona molto più entusiasmo a tornare in palestra.

E poi un’ultima considerazione personale, a difesa di voi donne: spesso vi accollate responsabilità oltre il dovuto, sia in famiglia che nel lavoro, e le tensioni che accumulate vi bloccano il diaframma con conseguenti respirazioni corte e “di petto”.

Lavorare con le kettlebells consente di allenare bene i muscoli inspiratori ed espiratori, mobilitare le articolazioni della cassa toracica e sbloccare il centro frenico a tutto vantaggio di una ritrovata serenità, che al giorno d’oggi, oltre al culo sodo, credetemi, è una gran cosa.

Come sempre vi invito a commentare o semplicemente esporre la vostra opinione nei box dei commenti facebook qui sotto. Vi aspetto per ulteriori delucidazioni o altro!

Tag: ,

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Luigi Colbax

Consulente Fitness e Personal Trainer. Con un esperienza di quasi 30 anni nell'ambito del benessere, aiuta le persone a ritrovare davvero la salute e la forma fisica, per sempre.

 

© Copyright 2016 – LCX Studio | Tutti i diritti riservati | P.IVA 04288160239 – Powered by ItWorld